4 TIPI DI RELAZIONI CON IL TUO LUI #SMARTPHONE

03

Mi spiace, qui non si parla di relazioni “umane”! Ammettiamolo, il lui con cui abbiamo la relazione più intensa è il nostro telefono! Quindi ecco alcuni tipi di relazioni che abbiamo con i nostri Smartphone.

Il fotografo/videomaker: la prima cosa che guarda sono i megapixel. Forse non gli interessa nemmeno sapere se quello è effettivamente un telefono con cui fare e ricevere chiamate e messaggi, l’importante è l’obiettivo! Fotografa e registra ogni momento e il suo dolce compagno è sempre assolutamente a portata di mano.

L’essenziale: potrebbe anche cedere alla tentazione dell’ultimo modello, ma farà sempre essenzialmente due cose, telefonare e messaggiare (rigorosamente con sms…Whatsapp e simili sono già troppo)

L’accumulatore: se potesse attaccherebbe anche un hard disk esterno al suo telefono. La cosa fondamentale è tanta, tantissima memoria, in qualsiasi modo possibile, perché deve tenere tutto con sé. Molto probabilmente ha sul telefono anche il suo Curriculum…metti caso dovesse mai servire!

Il social: spesso esagera, ma saprai sempre dov’è. Deve condividere tutto, avere la connessione più veloce ed essere pronto al momento giusto. Non mangia prima aver fotografato il tutto, documenta passo per passo ogni avvenimento della giornata (e se non capita nulla di interessante, molto probabilmente lo inventa). Tutte le applicazioni nel telefono, giochi compresi, sono necessariamente connessi a tutti i social possibili.

Alla fine di tutto è vero…non serve “giudicare” una persona per il suo rapporto con il telefono o per quanto tempo e come lo usa. Molto probabilmente lo sta facendo perché è quello che gli piace fare.

Samsung, con lo spot del nuovo Galaxy A, mi ha fatto riflettere proprio su questo. Semplicemente facciamo quello che più ci piace.

Voi cosa fate con il vostro amato??

Buzzoole

 

PREFERITI (E NON) DI NOVEMBRE

Ciao a tutti! Ecco l’elenco dei prodotti che ho citato nel video dei preferiti (e non) del mese (…o dei mesi eheheh).

Smalto Essence collezione natalizia Merry Berry n° 01 The masked ball

Profumo per capelli Essence collezione natalizia Merry Berry n° 01

Smalto Essence effetto cipriato “No make-up look” n° 02 Powdery beige

Salviette struccanti all’acqua micellare Garnier

Dischetti di cotone Sephora

Midnight Recovery Concentrate Kiehl’s

Burrocacao Dizao Organics, 100% naturali:

qui trovate il burrocacao alla cannella; qui quello colorato alla lavanda; qui invece il post di qualche giorno fa con il video dello specchettamento, gli INCI e il link alla pagina con tutti i burrocacao Dizao.

Set 10 pennarelli Tiger

So…that’s all folks! Voi avete già provato qualcuno di questi prodotti? Vorreste una recensione più dettagliata di qualcuno di questi?

G.

LATTE E CARAMELLE #AMOLEGALATINE

Ci sono cose e sapori legati all’infanzia che rimangono sempre dei ricordi felici e basta “incontrarli” di nuovo, una volta cresciuti, per tornare un po’ bambini. Personalmente non sono mai stata troppo golosa di dolci, quindi quelle poche cose che sono riuscite a catturarmi lo hanno fatto al meglio. Un esempio perfetto sono le Galatine, quelle fantastiche tavolette al latte che alla fine rincuoravano anche le nostre mamme (o almeno le facevano “arrabbiare” un po’ meno se ci prendeva la mano a mangiarle una dopo l’altra!).
In realtà se tanti di noi si ricordano le Galatine è perché sono nate quasi 60 anni fa con l’intento (ben riuscito) di creare quella che definiscono “permissible candy”, cioè una caramella fatta da ingredienti buoni e semplici, infatti è composta dall’80% di latte e poi miele, zucchero, yogurt…ed è tra l’altro senza glutine, un piacere in più per tutti quindi. Io impazzisco per la Galatina al cioccolato, ma ora sono curiosa di provare la nuova Galatina Tavoletta Latte e Fragola: gli ingredienti sono quelli che già conosciamo, ma il sapore è nuovo e soprattutto vestito di un dolcissimo Rosa (ovviamente però senza coloranti artificiali!)!
Questo un po’ è il bello di crescere, con il tempo impari ad apprezzare di più alcune cose, scoprire cos’è che ti fa innamorare o venire l’acquolina, diventi consapevole e puoi scegliere.
Qual è il vostro ricordo felice? Crescendo avete cambiato idea o continuate ad esserne perdutamente innamorati?

G.

Buzzoole

METTERE LO SMALTO IN 20 SECONDI? SI PUO’! #BEAUTY #NAILSINC

718de581c95265014be30e242516019d

Avete presente i momenti in cui andate di corsa e non avete ancora messo lo smalto? Di solito la decisione è tra il non metterlo e lo sceglierne uno di cui non si vedrebbero particolarmente i difetti…quindi trasparente!

Nails inc. ha risolto il dilemma! Si tratta di uno smalto in spray. La novità non è solo il formato ma anche l’applicazione. Il primo passaggio (necessario) è un qualsiasi base coat, 6e6986be4292c7c603fbc98f84b4e45fche però può anche essere lo smalto che già indossavate! Quindi non c’è bisogno di acquistare altri prodotti particolari (magari proprio esclusivi del brand in questione eheheh). Poi basterà applicare lo smalto con la bomboletta per circa 20 secondi a 10 cm dalle unghie, senza preoccuparvi di macchiare la mano, perché una volta asciugato potrete rimuoverlo dalla pelle semplicemente con dell’acqua tiepida!

Per il momento sono disponibili solo due colori, che però sul sito sono già terminati in prevendita; intanto potete attivare sempre sul loro store la notifica per quando sarà disponibile il prossimo riassortimento. Sicuramente però forse ci conviene aspettarne l’arrivo in Italia (o almeno in Europa)…per ora il prezzo comunque è di $10.

Voi cosa ne pensate? Lo provereste?

G.

SNAP, LA POLAROID DIGITALE #FOTOGRAFIA #NEWS

170948375-aa49fdc0-f3c2-4103-be74-f90bf71aeae4

E’ bello tornare con una novità tecnologica! Soprattutto se è una piccola “chicca” dal sapore un po’ vintage. Arriva infatti una nuova versione digitale della celeberrima macchinetta istantanea, la Polaroid Snap.

Con 10 megapixel e un design essenziale (ma in ben 4 colori: bianco, nero, rosso e blu), potrà stampare in formato 2″x3″ con la tecnologia ZINK (Zero Inchiostro: è il calore ad attivare i cristalli di colore contenuti nella carta) foto a colori, in bianco e nero o con effetto vintage. La slot per MicroSD permette di utilizzarla anche come una classica macchinetta fotografica (…ma per quello magari ci può ancora bastare il nostro caro smartphone, no?).

Snap sarà disponibile da ottobre al costo di 90€ circa. Una bella evoluzione, soprattutto nel design e nelle prestazioni rispetto alle prime Polaroid digitali (ad esempio per la maggiore risoluzione), ma rimango indecisa…

Voi la comprereste? Ne avete già un modello precedente? Io nel caso ovviamente la vorrei rossa!!!! Eheheheh

G.