IL MIO MASCARA PREFERITO? #REVIEW #BEAUTY

Premetto: continua la ricerca del mascara perfetto…ma questa volta siamo sulla buona strada. Non è strano che il mascara Outrageous curl di Sephora sia stato tanto acclamato, i risultati effettivamente sono visibili (e penso si noti nel video…). Io ho preso la versione Ultra black e sull’intensità del nero non ci sono assolutamente dubbi!

Andiamo per gradi. La consistenza è cremosa, non secca né troppo pastosa. L’applicatore è in silicone, flessibile e molto piccolo, all’apparenza definibile come “piuttosto sfigatello”, aiuta invece molto nella stesura del prodotto riducendo quasi al minimo la possibilità di macchiarsi (io sono un caso a parte, se non mi macchio un po’ non sto bene con me stessa!). Nonostante le dimensioni e la struttura, pettina bene le ciglia riuscendo ad incurvarle; tirando fuori lo scovolino sembra che prelevi troppo prodotto, ma in realtà è la quantità giusta, può servire solo toglierne un po’ dalla punta. Per avere un risultato soddisfacente basta una sola applicazione; è comunque già intenso quindi dipende sempre da cosa ricercate, nel mio caso, preferendo delle ciglia ben visibili e definite, è ottimo anche per l’utilizzo quotidiano. La seconda applicazione richiede un po’ di attenzione in più pettinando bene le ciglia in modo da evitare i temuti “ciuffetti”. La terza applicazione…..io la sconsiglierei! Ahahahah

La tenuta è ottima, anche con il caldo a fine giornata le ciglia sono intense e ben incurvate (quindi il prodotto non risulta troppo pesante). Due piccole “pecche”: una volta applicato si asciuga lentamente, quindi è l’ultima cosa da mettere per evitare di diventare a strisce nere; quando si strucca….va ovunque meno che via! Credo in realtà che in parte sia un “difetto” della versione Ultra black, ma ci vogliono almeno due dischetti (io uso l’acqua micellare): uno per toglierlo dagli occhi e uno per toglierlo dal resto del viso! Eheheh

Come rapporto qualità prezzo (€18,90) lo trovo abbastanza buono (io non faccio molto testo avendolo comprato ulteriormente scontato ihihih), contiene 15ml di prodotto con una scadenza a 6 mesi dall’apertura; io lo utilizzo già da qualche mese e la consistenza è ancora come quella iniziale.

Insomma, posso considerarlo sicuramente un mascara molto valido, non delude le aspettative ed è anzi molto performante (quanto mi piace questa parola!!! Ahahahahah). Sarei curiosa di confrontarlo con il Better than Sex della Too Faced…..

Voi lo avete provato? Come vi siete trovate??? 🙂

G.

Yves Saint Laurent: il (nuovo) mascara Volume Effect Faux Cils #review #beauty #yslbeauty

YSL-YSL-Flower-Crush-Mascara-Volume-Effet-Faux-Cils-Captivating-Purple-Flower-Crush-Spring-Collection-2014-Yves-Saint-Lauren

E’ tornato uno dei più famosi mascara Yves Saint Laurent, ma rinnovato! La formula a lunga durata è arricchita rispetto all’originale. E’ rimasto invariato il “Complexe Triple Films”, per il quale le ciglia sono avvolte da tre film di polimeri che volumizzano, incurvano e fissano (i dettagli su ciascun film lo trovate qui), mentre il valore aggiunto è l’azione trattante svolta da quattro oli con proprietà nutrienti e rivitalizzanti (olio di argan, di cartamo, di mandorla dolce e di ricino), e da un complesso di pro-vitamine B5.

Tutto molto affascinante, ma avrà funzionato?

Ho messo alla prova questo mascara da quasi un mese, tutti i giorni. Posso dire che è uno dei pochi prodotti che realizza tutto ciò che promette, senza compromessi né eccezioni. Le ciglia sono incurvate, di un nero intenso, visibilmente più lunghe, un effetto ciglia finte ma…”naturale”! Difficile da spiegare, ma sicuramente rispetto ad altri mascara volumizzanti, rende le ciglia più intense senza creare grumi o “ciuffetti”. Dura effettivamente tutto il giorno perfettamente intatto, ma nonostante ciò si strucca con facilità. Il risultato che più mi ha sorpreso è quello dell’azione trattante: innanzi tutto anche in questo momento, indossando il mascara, se tocco le ciglia sono assolutamente morbide, come se non indossassi nulla e la morbidezza rimane anche dopo essermi struccata, mentre solitamente con tutti gli altri mascara (pur usando sempre lo stesso struccante) le ciglia sono secche e dure, anche dopo averli rimossi. L’azione, oltre che al tatto, è anche visibile, le ciglia sembrano un po’ più lunghe e più robuste. Insomma sono rimasta positivamente colpita e sorpresa!

Lo ricomprerei? Decisamente si, ed il motivo principale sarebbe assolutamente l’azione trattante che in poco tempo mi ha dato degli ottimi risultati.

Voi lo avete provato? Come vi siete trovate?

G.